Frequently Asked Questions

Abbiamo attività per bambini di qualsiasi livello d’inglese; dal principiante fino ai bambini che frequentano le scuole inglesi.

Camp Active English è il posto ideale per vivere in modo positivo questo momento. Se ci si accorge che un bambino sente la mancanza di casa, sentiamo i genitori per decidere insieme come affrontare al meglio questo momento. Se è la prima volta che sta lontano da casa, suggeriamo di mandare il proprio figlio con un amico, in modo che la compagnia aiuti il bambino ad affrontare la lontananza.

Certo! Al nostro camp arrivano bambini dalla Puglia, Calabria, Lazio, Veneto, Lombardia e dalle altre regioni d’Italia. Abbiamo bambini che arrivano anche dall’estero. Siamo felici di avere persone provenienti da luoghi diversi.

Abbiamo visto che il sistema che funziona meglio è questo: se vediamo che un bambino sente la mancanza di casa siamo noi a chiamare i genitori. Siamo molto attenti al singolo bambino e i bambini sanno che possono andare da qualsiasi membro dello staff se c’è un momento di malinconia.
Cerchiamo di aiutare a superare il momento ma se vediamo che non passa, siamo i primi a chiamare i genitori. Insieme decidiamo come, in modo proficuo, affrontare la situazione. Sappiamo che i genitori conoscono i propri figli meglio di noi e quindi, per il bene del bambino, troviamo la soluzione più adatta. Se invece i vostri figli non chiedono di voi e si divertono con i loro nuovi amici, non c’è bisogno che chiamino casa. Non solo, spesso è proprio la telefonata a scatenare la malinconia. Chiamate noi e non i vostri figli, se volete notizie. Mentre noi vi chiameremo per tenervi al corrente se c’è motivo. I giorni passano in fretta e presto i vostri figli saranno di nuovo con voi con nuove avventure da raccontarvi. Si spera in inglese!

Si, ma vi preghiamo di non chiamare spesso, sopratutto quando le cose vanno bene.

Assolutamente no. Basta che ci dica che preferisce guardare o fare altro e noi provvediamo.

Noi abbiamo delle racchette in più ma se ne avete una, portatela. Vi raccomandiamo di scrivere il nome sulla racchetta e sulla custodia.

I bambini non possono portare cellulare o tablet, ma se vogliono possono portare un Mp3. In questo caso però chiediamo di non usarlo nei momenti di attività in quanto preferiremmo che socializzino. Non siamo responsabili nel caso venga perso o rotto.

Quasi sempre riusciamo a mettere insieme i bambini che sono amici. Suggeriamo di farlo presente e poi noi cerchiamo di venirvi incontro.

Si, ma sono sempre per garantire più sicurezza e per potersi divertire di più.

C’è un’atmosfera bellissima e tutti sono i benvenuti! Lo spirito del nostro camp è quello di includere e non di escludere.